lunedì 22 aprile 2019

Torre Presidente del Consiglio incaricato

Finalmente il presidente Mattarella mi ha incaricato di formare un governo.

Torre Presidente del Consiglio incaricato

Cari italiani!

Finalmente il presidente Mattarella mi ha incaricato di formare un governo.

Non si tratta di un incarico esplorativo, come sarebbe stato assegnato al presidente del senato Maria Elisabetta Alberti Casellati Serbelloni Vien dal Mare, che ancora mi chiedo come possa essere lì, ma di un vero incarico a costituire un governo forte robusto e di sana costituzione.

Da domani inizieremo i provini per trovare i ministri!

Allestiremo dei point e faremo un Tour in ogni città italiana, e gli aspiranti ministro potranno proporsi davanti alle telecamere.

In particolare cerchiamo degli uomini Duri o delle donne Bastarde, per ricoprire il ruolo di ministro della guerra, che sarà un ruolo chiave nei prossimi anni.

Sceglieremo soltanto i più Telegenici, e garantiremo una presenza femminile incaricando le più gnocche e le più scosciate e con il seno più grosso!

Quando faremo il consiglio dei ministri vogliamo divertirci e poter guardare qualche bella scollatura.

Il problema della fiducia alle camere, che è quel giochino da bambini dell’asilo che fino ad ora ha impedito di sbrogliare la matassa è completamente superato.

Infatti quando si è in guerra la fiducia è sospesa! E noi siamo in guerra!

Come ben sapete, la Francia ha sconfinato nel nostro territorio con le sue forze armate a Bardonecchia. Tale atto costituisce in se e nei fatti una Dichiarazione di Guerra!

Siamo giunti in quel momento della crisi nel quale la diplomazia non può risolvere più nulla. La parola deve passare alle armi.

L’ammassamento delle truppe al confine è già cominciato, e domani mattina muoveremo il primo passo della nostra avanzata in territorio francese e conquisteremo Mentone.

Il mio amico Putin ha messo a disposizione la sua flotta ed il suo arsenale missilistico, ed un altro mio amico, il presidente siriano Assad, fornirà il suo arsenale di armi chimiche e batteriologiche che con dei lestofanti come i francesi vanno assolutamente usate.

Per il resto, a parte questa piccola emergenza bellica, l’Italia senza un governo nel pieno dei suoi poteri, funziona meglio di prima e Sergio Mattarella mi ha confessato che avrebbe voluto iscrivere l’Italia al guinnes dei primati, strappando al Belgio il record mondiale del periodi più lungo senza un governo.

Un Governo che non governa, come quello in carica oggi, è infatti l’unica soluzione per consentire all’Italia di uscire dalla crisi economica nella quale versa.

Un governo Assente è l’unica soluzione per restituire dignità ad un parlamento che negli ultimi anni è stato esautorato del potere legislativo e relegato al ruolo di ratificatore delle decisioni di altri.

Ma ora dobbiamo pensare alla guerra!

Dio vi benedica, dio benedica l’Italia!


Visualizzazioni: 132
Altre Pagine sull'argomento
  • un atto di buon senso rivolto nella giusta direzione
    L’Associazione "Torre Sindaco" esprime «soddisfazione per l’ipotesi di trasformare l’aeroporto militare di San Damiano in una base spaziale».
    Pubblicata il:13/06/2018
  • un popolo con le palle scende per strada in armi!
    Domenica 27 maggio, Sergio Mattarella non ha per nulla gradito la nuova idea politica ed ha impedito al parlamento di formare un governo. La popolazione si è incavolata a tal punto da scendere in p...
    Pubblicata il:04/06/2018
  • Torre infuriato con le massime autorità governative francesi
    Dopo le recenti esternazioni del presidente Francois Hollande, anzi scusate Emmanuel Macron, il presidente in pectore Stefano Torre desidera ribadire la propria determinazione ad invadere la Franci...
    Pubblicata il:14/06/2018
  • Il meme di Piacenza MEMES genera le nostre inevitabili considerazioni da “chiamati in causa” :Dio benedica l’Italia!
    Sono passati solo quattro giorni da quando Giuseppe Conte rimise l’incarico di Presidente del Consiglio affidatogli dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Da allora, di ora in ora, si s...
    Pubblicata il:04/06/2018
  • Il programma politico che verrà presentato in occasione delle prossime elezioni di Camera e Senato, è ancora in fase di composizione. Vi sono però alcuni punti già molto ben tracciati, che rapprese...
    Pubblicata il:04/06/2018
  • da candidato a Spin Doctor
    Stefano Torre si Trasforma da candidato a Spin doctor e si mette a sostegno del candidato Marsiglia alle prossime comunali di Cinisello Balsamo!
    Pubblicata il:05/06/2018
  • di Andrea Scanzi, 20 giugno 2017
    Stefano Torre ha 52 anni e si candida provocatoriamente come sindaco a Piacenza. Per avere un po’ di spazio mediatico si fa persino intervistare da Cruciani, che reputa impossibile una sua performa...
    Pubblicata il:05/06/2018
  • Comizio improvvisato del Bionico in Piazza Cavalli
    L’Associazione #TorreSindaco intende prendere posizione in riferimento al paventato progetto di voler cambiare la destinazione del parco della Pertite facendolo diventare sede del nuovo Ospedale, c...
    Pubblicata il:11/06/2018
© Tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +