mercoledì 3 marzo 2021
  • » Dicono di me
  • » Antonio Laneve de "Il cristallino di piombo"

Antonio Laneve de "Il cristallino di piombo"

"denso" libro, essenziale, profondo, molto bello!

Antonio Laneve de "Il cristallino di piombo"

A voce alta hanno un altro suono le parole di Stefano Torre, un vibrare frastagliato come lo skyline di un'anima d'altri tempi, in bilico tra le urla della luna al perigeo e il gracchiare d'una trebbiatrice (Marinoni, s'intende)! 

Attraverso il prisma a dodici facce del "cristallino di piombo" Stefano ci mostra il deteriorarsi della società impoverita dai suoi inni alla solitudine, dietro specchi pericolosi e sinceri come fondi di bicchiere ancora umidi di whisky. 

Ombroso e urbano, libro denso e inquieto, pervaso da un'astronomia introspettiva che non sa mentire anche se finge di farlo. 

E l'eco del "realismo terminale" compatta vite di polistirolo, martiri quotidiani (Willy M. D.), cervelli d'ovatta e le acque del Po! Tenetevi questo libro vicino in una notte stellata, guardando Sirio in silenzio o sognando Topolinia: sarà lui a guidarvi.

Antonio Laneve, poeta canturino


Visualizzazioni: 69
Altre Pagine sull'argomento
    Carmelina Rotundo sul Cristallino di Piombo
    Qualche riga di commento dallo sguardo di Carmelina Rotundo, poetessa di Orbetello
    il titolo è già un ossimoro: cristallino e… la mente va alla leggerezza alla trasparenza ma .. l‘ aggettivazione “di piombo” la fa d’ improvviso diventare pesante- oscura! “ La vita è una lapide co...
    Pubblicata il:03/02/2021
    PAOLO MAURIZIO BOTTIGELLI su IL CRISTALLINO DI PIOMBO
    Chi l'ha detto che l'acqua contenuta in una bottiglia servirà solo a dissetare?
    Torre e le sue parole spingono i corpi umani sul palcoscenico di un mondo che si consuma e ci consuma Nella sua poesia , la sofferenza prende una forma triangolare, la Pietà. il dolore la distruzione
    Pubblicata il:06/02/2021
© Tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +